Come arredare un ristorante

Oggi ti propongo alcuni buoni consigli per l’arredamento ristorante. Questo articolo è pensato per te che intendi aprirne uno ma sei indeciso su qual è il miglior arredamento. Hai davvero molta libertà di scelta in realtà perché puoi scegliere se creare un ristorante ultra moderno, classico, sabby chic, rustico, etnico… Ricordati che si, devi andare in base al tuo gusto, ma anche a ce ristorante pensi di tirar su. Vuoi aprire un ristorante di lusso? Lo stile etnico probabilmente non fa per te. Vuoi realizzarne uno low cost? Sicuramente uno stile rustico o etnico possono far al caso tuo. Anche il costo dell’arredamento cambia in base a questo. Nessuno si aspetta un ristorante low cost arredato in modo lussuoso ma tutti si aspettano che un ristorante lussuoso possieda un arredamento altrettanto costoso. Capite bene che sono tanti gli aspetti da tenere in considerazione.

Devi in poche parole saper creare un’atmosfera, essere unico e originale. Non puoi permetterti, con l’alta concorrenza che c’è al giorno d’oggi, di confonderti con la massa. Devi accogliere i tuoi clienti in un buon ambiente oltre che offrire piatti di qualità e all’altezza delle aspettative che crei negli altri.

Puoi giocare con tanti materiali differenti. Per esempio i tessuti, ma anche materiali come il legno, lo zinco, il ferro, l’acciaio inox, l’ottone, il rame e l’acciaio semplice. Puoi scegliere di arredare la sala con la carta da parati per esempio. Se sai combinare bene questi elementi insieme, vedrai come creare l’atmosfera giusta diventa davvero un gioco da ragazzi.

Hai bisogno di una buona illuminazione. Molto accesa se opti per un ristorante moderno oppure un po’ soffusa se invece preferisci qualcosa di etnico o rustico. Come vedi è difficile parlare di un arredamento per il ristorante specifico, visto che esistono tantissimi stili.

Di cosa hai bisogno nel ristorante?

Un bancone, qui vengono i clienti per chiedere informazioni, alcune volte per pagare ma soprattutto per bere caffè e amari. Deve essere ampio, bello e possedere dietro un’ampia vetrata con tutte le bevute disponibili. Qui c’è la cassa e in alcuni ristoranti anche il lavello per lavare i bicchieri e le tazzine da caffè sporchi.

Hai bisogno di tavoli. Quasi sempre nei ristoranti l’ideale sono i tavoli quadrati perché puoi combinarli e scominarli come meglio credi in base al numero di persone comprese in un’ordinazione. Le sedie devono essere abbinate nei colori e nelle forme e questi due elementi a loro volta devono inserirsi bene nel resto del contesto. In un locale moderno non ti aspetti un tavolo di legno in arte povera ma piuttosto uno in plastica o in legno tinto.

Potete scegliere anche arredi a tema. Per esempio c’è chi ha scelto di realizzare ambienti ispirati a film, ad ambienti sottomarini, gotici, naturalistici, giapponesi, cinesi, indiani, super moderni etc. La cosa importante è creare un ambiente per il ristorante capace di restare ben impresso nella mente delle persone.